3 ottobre 2017

La Comunità Lucignolo festeggia 23 anni di attività – Venerdì 6 ottobre dalle 17 alle 22

 

“LUCIGNOLO & CO.”  FESTEGGIA 23 ANNI DI ATTIVITA’

Venerdì 6 ottobre la Comunità festeggia 23 anni di attività nell’ambito della cura delle persone con problemi di dipendenza; in questi giorni è stata accolto il 525° ospite, un giovane consumatore di cocaina per il quale è stato necessario porre una distanza dal proprio contesto di vita per riuscire a fermare l’uso e predisporre nuove strategie di difesa.

Accanto ai soggetti con dipendenza da sostanze dal 2006 la Comunità accoglie anche i giocatori d’azzardo; ad oggi ne abbiamo accolti 70, uomini e donne che hanno richiesto un trattamento intensivo e un allontanamento da luoghi sempre più invasi da innumerevoli proposte di gioco, per riprendere in mano la propria salute e la propria vita.

La Comunità indirizza l’impegno al contrasto del gioco d’azzardo essenzialmente tramite interventi terapeutici, ma la nostra attenzione è rivolta anche a tutte quelle azioni “di comunità”, sociali e culturali, utili ad arginare il fenomeno.
Quest’anno in particolare è stato un anno importante per consolidare alcuni risultati raggiunti nella riduzione dell’offerta di gioco tramite apparecchi automatici (Slot e videolottery).

Ringraziamo a questo proposito il Comune di Rivoli che, con intraprendenza pionieristica, sin dal 2011 è stato in prima fila nella regolamentazione dell’accesso alle slot; assieme agli operatori della ASLTO3 ha aperto una strada sulla quale altri Comuni hanno da allora camminato; oggi sono 164 le Amministrazioni che hanno emanato ordinanze ristrettive in Piemonte (57 nella sola ASL TO3). La loro legittimità è stata in questi ultimi mesi confermata dal TAR Piemonte, permettendo così a Comuni importanti come Torino, Novara e Biella di mantenere le norme restrittive sugli orari di accensione.

La strada è ancora lunga, ma valorizziamo questi traguardi e difendiamoli per tutti coloro che non sono ancora stati coinvolti e per chi nei percorsi di cura sta imparando a riconoscere la propria vulnerabilità e dovrà a lungo proteggersi dalle occasioni che incontrerà.

Perché come sappiamo bene, qualsiasi dipendenza, da sostanze o comportamenti, si struttura solo se incontra un mercato che offre e sostiene gli oggetti che la producono.

Venerdì 6 ottobre invitiamo gli amici, coloro che operano in questo territorio, i cittadini a festeggiare i traguardi raggiunti nelle storie personali e quelli che interessano tutta la comunità.

Il programma di quest’anno prevede beach-volley, buffet, Taranta e musica dal Sud Italia con il gruppo Controtempo.

Vi aspettiamo numerosi dalle 17 alle 22 in V. Roma 30 Rivoli tel 0119584849.