29 dicembre 2016

Riorganizzazione dei servizi sanitari nel territorio rivolese

Il 28/12/2016, il Direttore Generale dell’ASL TO3 Dr. Flavio Boraso ed il Sindaco della Città di Rivoli Franco Dessì, alla presenza dell’Assessore Regionale alla Sanità Antonio Saitta, hanno sottoscritto un protocollo di intesa per la riorganizzazione dei servizi sanitari nel territorio rivolese, grazie alla permuta e valorizzazione di immobili di reciproca proprietà.

E’ il risultato finale di un lavoro durato almeno un anno, nel quale, in piena sinergia fra ASL e Comune, sono state analizzate tutte le possibili opzioni per razionalizzare l’organizzazione dei servizi sanitari dell’area utilizzando immobili ed aree sia di proprietà ASL sia Comunale ; un progetto di notevole importanza, che pur non rappresentando costi significativi per nessuno consentirà di risolvere le note ed annose criticità nella dislocazione di servizi da anni collocati in locali non idonei allo scopo.

Le criticità nell’utilizzo dei servizi sanitari a Rivoli sono note e si trascinano da anni :
una sede scomoda e senza parcheggio per i servizi di prenotazione, vaccinazioni, sportelli distrettuali, consultori ecc. nella stretta Via Piave, la frammentazione dei servizi specialistici in parte in ospedale in parte sul territorio, compresa la salute mentale e le dipendenze, la permanenza di servizi ( SERD) in luoghi non idonei come nell’immobile Bonadies.

Il protocollo va ad incastonare gli immobili dell’ASL e quelli disponibili di proprietà comunale in una soluzione immobiliare complessa ma funzionale grazie all’impiego di risorse sostenibili.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI
Vedi il Comunicato Stampa completo (pdf)