25 maggio 2017

RivoliMusica “Tra jazz ed elettronica. Duo PLOT” – Sabato 27 maggio

27 maggio 2017
Ore 21:30
Tra jazz ed elettronica. Duo PLOT

Duo Plot
Rossella Cangini, voce, live electronics
Claudio Lodati, chitarra,live electronics

Arena Istituto Musicale Palazzo Piozzo – Via Capello 3, Rivoli
Ingresso gratuito

Per Maggiori Informazioni

Un viaggio sonoro tra improvvisazione, jazz, elettronica, animerà l’Arena dell’Istituto Musicale di fronte ai suggestivi spazi di Palazzo Piozzo, su un palco allestito proprio davanti all’ I.G. Balmas di Via Capello 3 sabato 27 maggio 2017 per uno degli ultimi appuntamenti della Stagione Rivolimusica. Rossella Cangini e Claudio Lodati, che da oltre trent’anni percorrono il panorama jazz torinese e straniero, propongono in duo di voce e chitarra con live electronics uno spettacolo ricco delle più disparate sonorità, raccolte e veicolate dalla forma del jazz come unico punto di raccordo e riferimento.
I loro brani sono libere improvvisazioni che si uniscono a rivisitazioni di pezzi noti come Volare di Modugno, 8 Marzo 1943 di Lucio Dalla, la storica Katjusa .

Rossella Cangini Cantante torinese di ricerca e sperimentazione vocale. Si interessa da subito all’arte scenica diplomandosi all’Accademia Albertina di Belle arti di Torino con una tesi sulla percezione visiva ed uditiva come fondamento logico e scientifico della multimedialità nell’arte contemporanea. Studia il proprio strumento vocale seguendo i primi corsi liberi di O. Schindler (noto foniatra e primo in Italia a scrivere trattati sull’impostazione e riabilitazione vocale per cantanti e logopedisti). Si specializza nel canto jazz con Ellen Christi – con la quale tutt’ora collabora in progetti discografici e live – e approfondisce lo studio della cultura vocale Tuvana in seminari con Sainkho Namtchylak. Arricchisce la propria esperienza portando l’uso della voce all’interno di diversi contesti artistici (teatro di sperimentazione, tecno/teatro, jazz d’avanguardia, free/style, rap). Vince una borsa di studio in un progetto CEE per artisti dello spettacolo (1994), ampliando la sua formazione nelle varie tecniche sceniche, dalla recitazione all’espressione vocale, nell’aspetto interpretativo dalla recitazione al canto moderno e operettistico. Fonda il progetto di tecno/teatro Nambeo, il progetto in solo Eco, il jazz duo Plot con C. Lodati e il duo industrial jazz FERC con F. Elvetico. Si esibisce in diversi contesti artistici jazz d’avanguardia collaborando alla stesura e eseguendo le musiche dei compositori M. Rossi, C. Lodati, M. Barbiero, C. Cojaniz, S. Bonafede, N. Comoglio; compone e esegue dal vivo colonne sonore per voce sola e/o strumentazione elettronica (G. Sudano, M. Callea, G. Santi). Collabora e incide con Billy Cobham, Don Moye (storico componente dell’Art Ensemble of Chicago), Mark Stewart (voce storica del postpunk inglese e fondatore di Pop Group e Maffia), Salvatore Bonafede (pianista di fama internazionale), Ellen Christi (cantante e insegnate di canto jazz d’avanguardia e sperimentazione), Lauro Rossi (trombonista e docente di musica jazz al conservatorio di Trapani), Federico Marchesano (contrabbassista, bassista e docente del conservatorio di Cuneo), Marco Messina (fondatore 99 Posse e produttore di musica elettronica), Carlo Actis Dato, Claudio Lodati (Fondatori dell’Artstudio e della C.M.C), Laura Conti (cantante jazz e docente di tecnica vocale al conservatorio di Alessandria), Claudio Lugo (saxofonista e docente al Conservatorio di Alessandria), Dario Bruna (fondatore CLG ensemble), Emilio Poddi (scrittore e insegnante di narrazione alla scuola Holden di Alessandro Baricco), Fabrizio Elvetico (compositore e docente di Armonia e analisi presso il Conservatorio di Trapani), Illachime Quartet, Massimo Rossi, Giorgio Licalzi, Patrik di Stefano, Massimo Barbiero, Claudio Cojaniz, Igor Sciavolino, Karsten Lipp, Alessandra Patrucco, General Electrik, Nik Comoglio, Enzo Rocco, Donato Stolfi, Paolo Porta, Fulvio Chiara, Giovanni Mayer, Marc Abrams, Emilio Locurcio (MagreMagritte/Teatro), Patrik di Stefano, dj Skizo, Videoarte: Gemma Santi, Gianluca Sudano, Marco Callea. Danza: Clelia Riva, Daniela Paci, Alessandra Minervini.

Claudio Lodati Nato a Torino nel ’54, all’età di vent’anni fonda l’ormai storico Art Studio insieme a Carlo Actis Dato, Enrico Fazio e Fiorenzo Sordini. Con questo gruppo incide sette dischi e suona in centinaia di concerti in Italia ed Europa. Creatore di gruppi progettuali come “Dac’Corda” basato sull’uso predominante di strumenti a corda e “Vocal Desires” sull’utilizzo della voce, ha lavorato con importanti nomi della scena internazionale, incidendo oltre 30 dischi dal 1977 ad oggi.
Lodati ha suonato in innumerevoli festival e rassegne, tra cui in Italia – Firenze, Palmi, Milano, Foggia, Padova, Pisa, Reggio Emilia, Brescia, Modena, Tarcento, Siena, Torino, Roma, Venezia, Genova, Bologna, Trieste…… – Europa – Tubingen , Jazz Fest Konstanz 2000 (Germania), Sens “Music Meeting”, Belfort, Chanteney, Parigi, Poitiers, Avignon e Montpellier ’95, Le Mans ‘98 (Francia) MU.MO.VO. Londra (Inghilterra), Locarno, Basilea, Zurigo, Lucerna (Svizzera), Belgrado (Jugoslavia), Pristina (Kosovo), Stettino, Swinoujscie (Polonia), Amsterdam, Zwolle, Rotterdam (Olanda), Krani (Slovenia).
USA – CANADA tour ’95 ’96 e ’98 con il gruppo ALIENSTALK insieme all’importante vocalist di New York Ellen Christi e agli svizzeri Luigi Archetti, Jan Schlegel. Oltre 60 concerti tra cui New York, Boston, Philadelphia, Washington DC, Hartford, Toronto, Buffalo, Rochester, Eiri, Chicago, Baltimora, Cleveland, Middletown.
DAKAR (Senegal) Concerto al Teatro Nazionale Daniel Sorano 2001 con Ellen Christi, Fiorenzo Sordini e vari musicisti senegalesi tra cui il bassista Habib Faye (Youssou N’Dour).
Oltre ai musicisti già citati ha suonato e collaborato con Hervè Bourde ,Don Moye, Bobby Zankel, Tristan Honsinger, Antonello Salis, Irene Robbins, Karim Tourè, Fred Frith, Hens Reichel, Guido Mazzon, Radu Malfatti, Louis Sclavis,Martin Mayes, Roberto Del Piano, Tiziana Ghiglioni ,Giovanni Maier, Franco Cerri, Pascale Charreton, Irene Robbins, Rossella Cangini, Dario Bruna, Tiziana Simona, Claudio Cojaniz, Silvia Pellegrino, Maurizio Brunod, Massimo Barbiero, Laura Culver, UT Ghandi, Alex Rolle…..
Ha partecipato a trasmissioni radio televisive per la RAI, Radio France (tra cui la famosa “France Music”), Radio TV Jugoslavia, diverse radio in USA tra cui New York e Washington D.C.
Da molti anni affianca l’attività concertistica all’insegnamento, lavorando per enti pubblici e associazioni culturali. Dal 1988 è docente di chitarra jazz alla Scuola Civica Musicale della città di Torino. E’ docente di chitarra jazz al Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria.

Il cartellone di RIVOLIMUSICA propone 30 appuntamenti tra cui concerti cameristici, jazz, etno/popolare, commissioni di nuove produzioni artistiche, sperimentazioni e collaborazioni con gli studenti dell’Istituto Musicale in prestigiosi spazi della Città Rivoli (Castello, Istituto Musicale, Biblioteca A. Merini, Chiesa di S. Croce, Maison Musique), presso la Lavanderia a Vapore di Collegno e in decentramento nei comuni di Avigliana, Villarbasse e Buttigliera Alta.
RIVOLIMUSICA 2016 / 2017 è un progetto dell’Istituto Musicale Città di Rivoli “G. Balmas” per conto del Comune di Rivoli (direzione artistica di Andrea Maggiora) realizzato con il maggior sostegno della Compagnia di San Paolo (bando Performing Arts 2016) e il contributo di Fondazione CRT e Regione Piemonte.

Istituto Musicale Città di Rivoli
Tel. e fax 011.9564408
e-mail: info@istitutomusicalerivoli.it
www.istitutomusicalerivoli.it