12 aprile 2016

Informazioni sulla riduzione delle sanzioni del 30%

Informazioni sulla riduzione delle sanzioni del 30%
Dal 21 agosto 2013 sono in vigore le novità introdotte da c.d. decreto del fare essendo stata pubblicata in data 20 agosto 2013 la legge di conversione.
Per quanto riguarda le sanzioni pecuniarie, con la modificazione dell’art. 202 del Codice della Strada, viene prevista la possibilità di beneficiare della riduzione del 30% sull’importo dovuto quale pagamento in misura ridotta per le sanzioni amministrative pecuniarie.

Perché si possa beneficiare di questa riduzione occorre che:
– il pagamento venga effettuato entro CINQUE giorni dalla notificazione o contestazione del verbale;
– non sia prevista per la norma violata anche la sanzione accessoria della sospensione della patente oppure la sanzione accessoria della confisca del veicolo

Le necessarie informazioni verranno fornite dagli agenti all’atto della contestazione su strada con espressa indicazione sul verbale ovvero con consegna di apposito allegato al verbale stesso.

Le stesse informazioni saranno fornite sul verbale notificato all’intestatario del veicolo.

Poiché i termini per il pagamento delle sanzioni pecuniarie sono PERENTORI verranno a crearsi i seguenti casi:

1) se si effettua il pagamento entro cinque giorni dalla contestazione o notificazione del verbale si è ammessi al pagamento della sanzione nella misura ridotta del 30% rispetto al minimo edittale. (Es. per l’attraversamento dell’incrocio con semaforo rosso è prevista la sanzione nel minimo di € 162,00. Se il pagamento avviene entro 5 giorni la sanzione si riduce del 30% quindi € 113,40);
2) se il pagamento viene effettuato dal 6° al 60° giorno successivo alla contestazione o notificazione del verbale si è ammessi al pagamento della sanzione al minimo. (Nell’esempio del semaforo rosso il pagamento è di € 162,00);
3) Oltre il 60° giorno e fino alla formazione del ruolo (cartella esattoriale) è ammesso il pagamento nella misura della metà del massimo edittale. (Nell’esempio del semaforo rosso la sanzione diventa € 323,00);

Anche le violazione relative ai divieti di sosta accertate dalla Polizia Locale e quelle accertate dagli ausiliari del traffico per la zona blu potranno essere pagate con la riduzione del 30% secondo i termini e le modalità indicate sul preavviso posto sul parabrezza del veicolo, al fine di evitare i costi della notificazione.

E’ da ritenersi ammesso al beneficio chiunque può ancora utilmente effettuare il pagamento in misura agevolata alla data di entrata in vigore della legge, non essendo trascorsi cinque giorni dalla contestazione o notificazione.

TABELLA riassuntiva riferita alle sanzioni.

La Polizia Locale è a disposizione per le informazioni necessarie al Tel. 0119513110 – 0119513124 e agli Sportelli di ricevimento Pubblico nel seguente orario:

Lunedì – Mercoledì – Venerdì dalle ore 7.30 alle ore 13.30

Chiuso il Martedì, Giovedì, Sabato, Domenica e festivi