30 maggio 2016

Comitati spontanei di quartiere

quartieri

Lo statuto della città di Rivoli promuove l’effettiva partecipazione dei Cittadini singoli ed associati, ai processi politico decisionali, attraverso la costituzione dei Comitati spontanei di Quartiere quali organismi democratici di partecipazione su base decentrata, volti a valorizzare le specifiche istanze presenti sul territorio e ad integrarle con gli indirizzi politici Comunali.

Ai Comitati spontanei di Quartiere viene assegnato il duplice compito di coinvolgere la cittadinanza nei piani di attuazione della politica Comunale e di farsi interpreti delle istanze dei Cittadini nei confronti dell’Amministrazione Comunale, svolgendo quindi un importante ruolo di mediazione e di dialogo tra le parti, al fine di eliminare le incomprensioni, le insofferenze ed i conflitti in genere,che possono insorgere nei rapporti con il Comune.

La deliberazione n. 132 del 5/4/2000 della Giunta comunale (al punto 2) prevede, tra l’altro, la delimitazione dei territori di competenza dei singoli Comitati, tenendo presenti le situazioni già consolidatesi negli anni e la diffusione della conoscenza dei suddetti organismi, attraverso gli strumenti informativi del Comune. E’ per questa ragione infatti, che il “Notiziario ufficiale del Comune” sente il dovere di pubblicare le informazioni “essenziali” relative ai “Comitati di Quartiere” attualmente operanti, ai quali i Cittadini possono liberamente rivolgersi.

Con deliberazione n°452 del 15/11/2000 la Giunta Comunale ha riconosciuto come “supervisori” degli impianti sportivi ad uso pubblico i Comitati di quartiere, conferendo agli stessi la sorveglianza passiva degli impianti ubicati nel loro territorio di competenza.

Presidente Coordinamento comitati di quartiere: CONTERI MARCELLINO
e-mail:
coordinamento.quartieri@comune.rivoli.to.it

Vice Presidente: ARTHEMALLE CARLA
e-mail: carlaart@tin.it