30 maggio 2016

Tetti Neirotti

Presidente: Arthemalle Carla

Vice Presidente: Daniele Tresanini e Franco Riccardi

Segretario: Stella Cuscunà

CONTATTI:

E-Mail: quartiere.tettineirotti@comune.rivoli.to.it

Comitato:
la sede che l’amministrazione comunale aveva assegnato al comitato è stata dichiarata inagibile da parecchio tempo e le varie promesse di sistemazione sono state fino ad ora disattese.
Provvisoriamente perciò il comitato si riunisce presso il
Circolo Ricreativo Tetti Neirotti (bocciofila) il secondo martedì del mese (il terzo in caso di festività) alle ore 21, in sedute pubbliche

Assemblea pubblica: si tiene una volta all’anno (e in caso di eventi straordinari)

Territorio: area della frazione Tetti Neirotti, da strada Rivalta a corso Primo Levi, corso Einaudi, Tangenziale, confine con Rivalta

CENNI STORICI SULLA FRAZIONE:
Sembra che la Frazione Tetti Neirotti sia stata fondata prima dell’anno 1000 da un gruppo di pastori che si stabilirono in questo territorio fertile e pianeggiante. Questi costruirono all’inizio delle semplici tettoie dette i
“teit dij Nejrot”: da qui il nome della frazione, rimasto tale anche quando vicino alle tettoie vennero costruite le prime casupole.

Chi giunge in frazione Tetti Neirotti è colpito dal grande campo, solitamente coltivato a grano, che ne occupa la parte centrale, attorno al quale si affacciano: una fila di villette dai giardini ben curati, due cascine e la Parrocchia della Beata Vergine delle Grazie. La struttura architettonica della chiesetta è il risultato di numerosi rimaneggiamenti, ultimo dei quali, agli inizi del Novecento, per magnificenza dell’illustre famiglia Cappuccio. All’interno della chiesetta compare, posto proprio sul pilone da cui prende il nome di Madonna delle Grazie, un affresco iconografico cinquecentesco e, sulla parete sinistra, una tela centinata settecentesca restaurata nel 2012 a cura dell’associazione “Canonico Felice Novarese”, raffigurante il martirio del Beato Antonio.

La Frazione ha avuto nel passato vocazione prevalentemente agricola.
Negli ultimi anni però sono stati realizzati gradevoli insediamenti residenziali che hanno portato nuova linfa alla piccola comunità.

Gli abitanti, che sono circa 1200, possono contare su alcune attività commerciali quali: bar tabacchi, cartoleria, panetteria, agri-macelleria, ristorante, agriturismo, pizzeria d’asporto, parrucchiere.

Servizi sul territorio

  • Mercato: Lunedì mattina ( Largo Rossano)

  • Palestra comunale: Largo Rossano, 1

  • Scuola Materna ed Elementare “Don Locanetto” : Via Rossano, 9

  • Succursale di Scuola Media I.C. Primo Levi ( dal 01/09/2016 I.C. Gobetti): Via Alle Scuole , 20

Associazioni che operano sul territorio

  • Associazione Canonico Felice Novarese

  • Circolo Ricreativo Tetti Neirotti (bocciofila): Via Rossano 145/A

  • Comitato di quartiere

  • ASD Alessandra (tennis): Strada Torretta, 41

  • Soccer’s Park (calcetto, calcio a otto, tennis, beach- volley, piscina): Strada Moncalieri, 34/B

  • ASD KAAST ( palestra, arte e spettacolo teatrale): Via Borgone, 18

COMITATO DI QUARTIERE:
Il comitato spontaneo nasce in modo informale negli anni ’80: alcuni cittadini, consapevoli dei problemi della frazione, si attivarono per interfacciarsi con l’amministrazione nell’intento di risolverli. Nel 2006 il comitato riveste un ruolo più formale, nell’ottica del principio di sussidiarietà, enunciato dalla Riforma del Titolo V della Costituzione, art. 118. Nel 2016 il Comitato si è registrato con Atto Costitutivo e Statuto, assumendo in pieno la sua veste ufficiale.

Le ultime elezioni svoltesi nel mese di ottobre 2015 hanno registrato una straordinaria partecipazione, segno della rappresentatività del Comitato.

Tutti i cittadini possono partecipare alle riunioni mensili del comitato. In tale sede chiunque abbia interesse può visionare i documenti scritti e protocollati con i quali il comitato ha presentato alle varie amministrazioni le proprie istanze.

OBIETTIVI:
Scopi del comitato, come da Statuto, sono:

  • Stimolare la partecipazione democratica dei cittadini della frazione alla vita amministrativa e sociale

 

  • Promuovere richieste e programmi per il raggiungimento del benessere della cittadinanza della frazione, per la risoluzione di problemi che ne minano lo stesso

 

  • Promuovere iniziative sociali, sportive e culturali

 

  • Promuovere il coordinamento e la collaborazione tra i vari comitati per il raggiungimento di obiettivi comuni

Il comitato comunica con i residenti tramite manifesti, affissi nelle bacheche appositamente collocate sul territorio nonché sulle vetrine dei negozi. Non si esclude di attivare in un prossimo futuro Sito Web dedicato.