4 ottobre 2018

BAM – Biennale d’arte moderna e contemporanea del Piemonte – dal 5 ottobre al 2 dicembre 2018

 

BAM BIENNALE D ‘ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DEL PIEMONTE
Edizione 2018

Anni ’90 : il decennio delle illusioni

dal 5 ottobre al 2 dicembre
inaugurazione venerdì 5 ottobre ore 18,00

 

L’Assessorato alla Cultura della Città di Rivoli, nell’ambito del programma espositivo 2018, presenta negli spazi della Casa del Conte Verde l’ottava edizione della Biennale, che per la prima volta nell’area metropolitana nord di Torino, ritornerà ad affrontare la storia recente dell’arte contemporanea.

La BAM – Biennale d’Arte Moderna e Contemporanea del Piemonte ha una precisa finalità, in decisa controtendenza rispetto alla “biennalite” caratterizzante la scena artistica contemporanea nell’era della globalizzazione, che è quella di valorizzare l’arte e la creatività piemontese dal secondo dopoguerra ad oggi secondo un percorso che, ad ogni scadenza, si indirizza verso aree diverse di analisi storica e contenutistica.
Sarà affrontato un decennio controverso come quello degli anni Novanta.
Con il titolo “Anni Novanta: il decennio delle illusioni”, il curatore Edoardo Di Mauro, che ben conosce per esperienza diretta quegli anni, insieme al Direttore Artistico Riccardo Ghirardini, fornirà una visione il più possibile esaustiva di quel periodo, da un punto di vista artistico, sottolineando, con costruttiva vis polemica, come quelli siano stati anni di qualità ed innovazione nella ricerca, ma di pari come queste doti siano state interdette, almeno temporaneamente, dai limiti di un sistema che implodeva su se stesso, generando negative conseguenze che viviamo a tutt’oggi, incapace di organizzare un coerente rinnovamento generazionale, dopo i fasti meritati di Arte Povera e Transavanguardia, adeguandosi ad uno status quo fatto di epigonismo e di passiva adesione ai canoni di una globalizzazione culturale che allora iniziava a manifestarsi, al contrario di quanto seppero fare altri paesi come Stati Uniti e Regno Unito.
L’illusione citata nel titolo della rassegna non fu solo artistica, ma anche politica e sociale.
La possibilità di un ampio rinnovamento frutto dell’impegno della cosiddetta “società civile” sarà vanificato, soprattutto a livello nazionale, dalla inadeguatezza di una classe politica che ben presto si dimostrerà autoreferenziale.

Il progetto approvato dall’ Assessorato alla Cultura del Comune di Rivoli, è presentato dall’Associazione Culturale HARAMBEE Arte Kunst di Moncalieri nell’ottica di promuovere un nuovo evento d’arte di rilevanza internazionale.

Casa del Conte Verde
Via F.lli Piol 8, Rivoli (TO), tel. 011.9563020, e-mail: casaconteverde@libero.it

Orari:
Lunedì chiuso. Da martedì a venerdì ore 16.00 – 19.00
Sabato e domenica ore 10.00 – 13.00 / 16.00 – 19.00

Ingresso gratuito