7 Dicembre 2018

Martedì 11 dicembre ore 21.00 – in occasione della riapertura degli spazi di via Rosta 23 – Serata di letture e canzoni: TALK ABOUT A DREAM – Una notte con il Boss

Martedì 11 dicembre, ore 21

In occasione della riapertura degli spazi di via Rosta 23, Rivoli

Reading di Leonardo Colombati
a partire da Meridiano Bruce Springsteen (Mondadori)
musiche di Renato Tammi e Diego Alloj

Talk about a dream, try to make it real.

A partire dall’autunno 2018, i rivolesi hanno la possibilità riscoprire nella propria città uno spazio di cultura, aggregazione, intrattenimento e servizi nella suggestiva cornice del complesso architettonico dell’ex mattatoio di Via Rosta 23, affidata, per volere della Regione Piemonte, dal Comune di Rivoli alla Fondazione Circolo dei lettori, uno spazio che accoglierà una pluralità di linguaggi con cui si esprime il nuovo progetto culturale e le molte attività che la location accoglierà.

Dopo anni di sospensione, riparte infatti un percorso volto a restituire l’Ex Mattatoio alla sua vocazione originaria di centro culturale e di animazione rivolto al territorio, con un calendario di grandi eventi letterari e musicali, un palinsesto di spettacoli teatrali e di attività di formazione e intrattenimento che si arricchiscono con la collaborazione delle istituzioni culturali rivolesi – l’auditorium continua ad essere una delle sedi della ricca stagione di concerti Rivolimusica curata dall’Istituto Musicale Città di Rivoli – e con la partecipazione di associazioni e gruppi locali di animazione. Il tutto riunito in una programmazione organica coordinata dal Circolo dei lettori di Torino e con una rinnovata offerta di servizi di ristorazione, catering e cocktail bar ad accompagnare la programmazione in auditorium.

Per festeggiare quindi la riapertura degli spazi di via Rosta 23, a Rivoli, si inizierà con la speciale serata dedicata a Bruce Springsteen, artista che per più di quarant’anni ha incantato milioni di persone in tutto il mondo con una voce unica e un talento per la narrazione senza pari. È naturale collocare il Boss a pieno titolo tra i grandi non solo della musica ma più in generale della cultura americana, e infatti, al cantante di Long Beach, autore di pezzi immortali come Born To Run e Dancing in the Dark, è stato dedicato un Meridiano (Mondadori) che porta il suo nome, punto di partenza del reading in musica di martedì 11 dicembre, ore 21 in via Rosta 23, a Rivoli, a cura di Fondazione Circolo dei lettori, con il sostegno di Regione Piemonte e con il patrocinio della Città di Rivoli. Le parole del curatore Leonardo Colombati sono accompagnate delle note di Renato Tammi e Diego Alloj della The Spring Street Band. È Talk about a dream, perché i sogni sono fondamentali, e come dice il Boss, bisogna fare di tutto perché si avverino.

Il Meridiano è un’opera monumentale in cui uno dei più apprezzati scrittori italiani e grandissimo fan del Boss, traccia un profilo critico del cantautore e ne delinea la poetica. A partire da una selezione di un centinaio di testi, riprodotti in originale con traduzione a fronte, Colombati ricostruisce le circostanze di composizione delle canzoni e ne svela il senso profondo, mostrando i continui rimandi alla cultura e alla storia politica e sociale degli Stati Uniti. Un’indagine appassionata e rigorosa che fa di questo libro un vero e proprio “Meridiano” pop, approvato e appoggiato dallo stesso Springsteen e già pubblicato negli Stati Uniti.

Bruce Springsteen è infatti uno dei musicisti più amati al mondo – e l’Italia non fa eccezione ma è un tipo particolare di artista: prima di tutto uno storyteller, un “raccontatore di storie”. Ogni sua canzone racconta la vita, o l’episodio decisivo della vita, di un ragazzo, di una donna, di una coppia, di un padre e un figlio; ogni sua canzone racconta un angolo degli Stati Uniti d’America, una strada, un deserto, un paese, una città. I suoi testi sono a buon diritto collocati accanto a libri di poesia come l’Antologia di Spoon River di Lee Masters e a grandi romanzi come Furore di Steinbeck, o Underworld di DeLillo. Perché questo menestrello è alla pari dei grandi della letteratura. Un’occasione per scoprire le circostanze spesso raccontate dallo stesso Springsteen nelle quali le canzoni sono state composte, e illuminarne il senso profondo ricostruendo il fitto reticolo di rimandi alla cultura popolare e “alta” così come alla storia sociale e politica degli States.

Leonardo Colombati è nato a Roma nel 1970. Ha pubblicato i romanzi Perceber (Sironi 2005 – Fandango 2010), Rio (Rizzoli 2007), Il re (Mondadori 2009) e Estate (Mondadori 2018). Ha curato il volume La canzone italiana 1861-2011. Storia e testi (Mondadori-Ricordi 2010). Direttore della rivista “Nuovi Argomenti”, nel 2016 ha fondato con Emanuele Trevi la scuola di scrittura Molly Bloom, che dirige.

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili

Servizio navetta gratuito da Torino
partenza ore 19.30 da Piazza Vittorio Veneto (area taxi)
prenotazioni obbligatoria 011 4326827 | info@circololettori.it

Comune di Rivoli Ufficio Stampa
comunedirivoli@mail2me.it