Annullata edizione 2020 della Fiera di Santa Caterina

L’Amministrazione Comunale informa gli operatori e la cittadinanza tutta che, con rammarico, si è deciso di annullare la Fiera di S. Caterina del 23 Novembre e il tradizionale Parco Divertimenti che avrebbe dovuto iniziare il 14 dello stesso mese. Non è estranea a questa sofferta decisione, adottata previe approfondite consultazioni con gli uffici, il professionista esterno Responsabile della Sicurezza della manifestazione e l’Asl di competenza, l’aggravamento della situazione pandemica.

Rimane confermata, al momento la Sagra della Domenica 22 novembre, di molto minore impatto. Tale evento infatti consta di circa 90 banchi e si sviluppa in un’area che è possibile contingentare per un costante monitoraggio dell’affluenza.
Le ragioni della decisione sono essenzialmente riconducibili al recente costante aumento dei contagi e all’impossibilità di assicurare negli spazi a disposizione le misure di distanziamento indispensabili a garantire idonee condizioni di sicurezza sanitaria. Né è praticamente attuabile una soluzione che assicuri la riduzione della densità delle postazioni di vendita allargando l’area Fiera (occorrerebbe garantire almeno il raddoppio dell’area) o una regolazione degli accessi, stante l’articolazione e l’estensione della fiera.

Discorso in parte analogo vale per il parco divertimenti, essendo troppo onerose le misure necessarie a garantire la sicurezza dell’evento, destinato soprattutto a un pubblico giovanile.

L’Amministrazione si adopererà per studiare la possibilità di evitare una duplice imposizione dell’imposta di bollo sugli esercenti che hanno presentato la domanda per l’edizione di quest’anno della manifestazione.