AVVISO: Concessione utilizzo di impianti e palestre scolastiche di proprietà comunali. Stagione 2020-2021

PREMESSA: l’epidemia COVID 19 ha generato importanti incertezze rispetto agli spazi
che saranno utilizzati dagli alunni delle scuole di ogni ordine e grado e le scelte
operate dalle diverse Istituzioni Scolastiche, (per consentire il ritorno nelle scuole degli
studenti), potranno essere ancora modificate a seguito delle valutazioni che stanno
interessando tutti i plessi scolastici in queste settimane. Pertanto il presente avviso è
suscettibile di variazioni significative rispetto alle disponibilità delle palestre
scolastiche sia per quanto riguarda le strutture disponibili che le fasce orarie di
utilizzo.

Le concessioni saranno subordinate alla disponibilità degli spazi a seguito di parere
sull’utilizzo extrascolastico espresso dagli organismi scolastici. Nel caso non pervenga
parere favorevole da parte degli Istituti Comprensivi competenti, non saranno
rilasciate le relative concessioni.

L’Amministrazione Comunale CONCEDE L’UTILIZZO di impianti e palestre scolastiche di
proprietà comunali o nella disponibilità del Comune. Le concessioni rilasciate possono
essere di 2 TIPI:
A) Stagionali
B) Temporanee
Sono STAGIONALI quelle che si riferiscono ad attività che abbiano di norma svolgimento per un periodo corrispondente all’anno scolastico.
Sono TEMPORANEE le concessioni che si riferiscono ad iniziative ed attività giornaliere o che hanno durata inferiore all’anno scolastico.
La programmazione delle concessioni stagionali è PRIORITARIA rispetto all’emissione delle concessioni temporanee.

Gli impianti e palestre disponibili (in corsivo a causa dell’incertezza attuale) sono
suddivisi in 4 TIPOLOGIE:
A) campi omologati per competizioni di federazione
B) medie dimensioni con campi per competizioni giovanili e promozionali
C) campi di dimensioni inferiori
D) palestre piccole
L’assegnazione degli spazi palestra viene effettuata dando PRECEDENZA alle associazioni o società con sede legale a Rivoli.

Ai sensi dell’art. 8 del Regolamento comunale per l’utilizzo di impianti e palestre
scolastiche di proprietà comunale approvato con deliberazione del Consiglio comunale
n. 50 del 4/05/2011 e s.m.i, le società sportive con SEDE LEGALE IN  RIVOLI possono
chiedere il RINNOVO DELLA CONCESSIONE per gli stessi spazi in palestra dell’anno
precedente (modulo RINNOVO). Le richieste di rinnovo possono essere accolte nel
limite massimo dell’80% degli spazi disponibili al fine di garantire il 20% di spazi da
destinare ad eventuali nuove richieste.

Fatto salvo il criterio anzidetto, nel caso in cui le domande superino il numero dei turni
disponibili, il Servizio Sport del Comune opererà le scelte che si renderanno necessarie
adottando i seguenti criteri di priorità tenuto conto dell’attività svolta e dei punteggi
previsti dal regolamento così come stabiliti dalla deliberazione del Consiglio comunale
n. 27 del 30/04/2013.

Le assegnazioni stagionali saranno pubblicate sul sito del Comune. Potranno essere
effettuati accertamenti con richiesta di documentare i dati dichiarati. Potranno inoltre
essere effettuati controlli a campione sulle dichiarazioni autocertificate.
Le domande presentate da società NON RIVOLESI verranno prese in considerazione solo in caso di disponibilità di spazi dopo l’assegnazione definitiva alle società con sede in Rivoli.

Cause di esclusione dalla concessione
Vengono escluse dalla concessione le ASSOCIAZIONI SPORTIVE:
1. che abbiano pendenze verso il Comune di Rivoli sia rispetto ai pagamenti dei
canoni ed utenze degli anni precedenti sia rispetto al risarcimento danni per
manutenzione o pulizia;
2. che abbiano dichiarato il falso nella richiesta di concessione
Si raccomanda pertanto di provvedere ai pagamenti richiesti per gli utilizzi relativi alla
stagione precedente prima di presentare domanda di concessione per la nuova
stagione.

Rinuncia spazi palestre
Eventuali rinunce degli spazi assegnati, con esclusione delle palestre piccole di
tipologia D, non immediatamente sostituibili con analoghe concessioni, comporteranno il pagamento di una penale pari al 15% del corrispettivo dovuto per le ore che, in seguito alla rinuncia, non saranno utilizzate. Tale RISARCIMENTO sarà dovuto esclusivamente qualora la disdetta avvenga dopo 10 giorni lavorativi a partire dal 15 settembre o dalla data di concessione.
La penale non è dovuta nel caso in cui il motivo della rinuncia non sia direttamente
imputabile a scelte della società.

Tariffe
Per l’uso degli impianti è dovuto il PAGAMENTO di una TARIFFA ORARIA, per tipologia di impianto, fissata dalla Giunta Comunale nei seguenti importi:
Cat. A € 9.00
Cat. B € 7.00
Cat. C € 6.00
Cat. D € 5.50.
La società sportiva può richiedere il pagamento per tutta la stagione sportiva in unica
soluzione anticipata usufruendo di una RIDUZIONE del 5% sull’importo dovuto.
L’importo dovuto per l’utilizzo delle palestre sarà comunicato dal Comune al Presidente
della Società, che è tenuto al pagamento secondo le scadenze stabilite.
Alle SOCIETA’ E/O ASSOCIAZIONI con sede diversa da Rivoli, ma riconosciute dalla
Consulta, verranno applicate TARIFFE MAGGIORATE del 50% rispetto agli importi stabiliti.
A quelle con sede non a Rivoli e non riconosciute dalla Consulta verrà applicata la
TARIFFA MAGGIORATA del 100%.

Qualora siano definite PROCEDURE particolari di pulizia/igienizzazione dei
locali necessarie per contrastare la diffusione del virus COVID-19 e consentire
l’ingresso in sicurezza nelle palestre, il Comune chiederà alle Associazioni di
provvedere alla spesa necessaria.
Ciascuna società dovrà versare, all’atto della CONCESSIONE, una cauzione di €. 100,00
Le MODALITA’ della concessione, oneri e responsabilità del concessionario sono stabiliti
dal “Regolamento comunale per l’utilizzo di impianti e palestre scolastiche di proprietà
comunali” reperibile presso il Comune di Rivoli – Servizio Sport – e pubblicato sul sito
istituzionale (www.comune.rivoli.to.it – canale Sport – Concessioni utilizzo palestre). I
richiedenti dichiarano di averne preso visione.

La richiesta di concessione delle PALESTRE COMUNALI dovrà essere inviata
esclusivamente all’indirizzo PEC comune.rivoli.to@legalmail.it entro il 20 agosto 2020,
utilizzando apposito modulo allegato al presente avviso. L’indirizzo di posta è
utilizzabile anche dalle associazioni prive di caselle di Posta Elettronica Certificata.
Per le richieste di concessione della Palestra NATTA occorre utilizzare l’APPOSITO MODULO predisposto dalla Città Metropolitana di Torino che si potrà trovare sul sito
www.cittametropolitana.torino.it nel canale Edilizia scolastica – Impiantistica sportiva
– Modulistica. (Non saranno prese in considerazione richieste su moduli diversi)
La mancanza di uno dei requisiti richiesti INVALIDA la domanda d’utilizzo.

Le domande pervenute oltre la scadenza saranno vagliate, successivamente alla
compilazione dei calendari d’utilizzo, e accolte in quanto compatibili.
Fatta salva la responsabilità per coloro che rilasciano dichiarazioni mendaci
l’Amministrazione comunale potrà revocare la concessione all’uso delle palestre,
qualora risultasse che la concessione è stata determinata da notizie NON veritiere
fornite dal richiedente.
Responsabile del procedimento è Emanuela Parpinel, Funzionario del Servizio sport
(emanuela.parpinel@comune.rivoli.to.it).

Per informazioni contattare l’Ufficio sport – corso Francia, 98 Rivoli.
Tel 011 951 3573
– dalle ore 09,00 alle ore 13,00.

AVVISO DOMANDE PALESTRE 2020-2021

Modello A – Rinnovo palestre 2020
Modello B – Utilizzo palestre 2020