Avviso pubblico per manifestazione di interesse per la designazione di un componente del Collegio Sindacale della società Villa Melano S.p.A., posta in liquidazione – Le domande devono pervenire entro il 2 ottobre

Avviso pubblico
Manifestazione di interesse per la designazione
di un componente del Collegio Sindacale
della società “Villa Melano S.p.A., posta in liquidazione


La Società “Villa Melano S.p.A. in liquidazione”, costituita in data 29/06/2014 da FINPIEMONTE PARTECIPAZIONI SpA, SCR SpA e Comune di Rivoli, ha per oggetto la gestione, diretta o indiretta, della struttura ricettiva alberghiera ottenuta attraverso il recupero e la trasformazione del complesso della Villa Melano, ubicato in questo comune.
Dato atto che: il capitale della società è, ad oggi, interamente in mano pubblica e il Comune di Rivoli è titolare di una partecipazione pari al 16,243%;
in data 31 marzo 2017 la società, tuttavia, è stata posta in liquidazione e nella medesima data è stato nominato un liquidatore nella persona del Dott. Giuseppe Coppa: il Dott. Coppa è recentemente deceduto.
Con comunicazione ns. prot. 51553 del 17 settembre c.a. il Presidente del Collegio Sindacale ha convocato l’Assemblea straordinaria e ordinaria della società in questione in data 5 ottobre 2020, con all’ordine del giorno la nomina del nuovo liquidatore, nonché, per decorrenza termini del mandato, del Collegio sindacale.
Considerati la partecipazione azionaria posseduta e i patti parasociali di riferimento, alla Città di Rivoli spetta la designazione di un candidato alla carica di sindaco effettivo che sarà nominato nel corso dell’assemblea dei soci predetta;
Ai sensi dell’articolo 19 dello Statuto Comunale, la designazione all’assemblea dei soci di un candidato da parte del Sindaco deve essere preceduta da un avviso pubblico che consenta la presentazione della candidatura a chiunque sia interessato e possieda i necessari requisiti.
Ai sensi dell’art. 17, 2°co. dello Statuto della società Villa Melano S.p.A. tutti i sindaci devono essere iscritti all’Albo dei Commercialisti e Revisori contabili.
In accordo con i restanti soci è previsto un compenso annuo di euro 3.000,00, oltre oneri, per ciascun sindaco.
I soggetti interessati devono presentare la propria candidatura utilizzando il fac-simile allegato al presente avviso. Alla domanda devono essere allegati:
– curriculum vitae stilato obbligatoriamente in formato europeo;
– dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà, redatta ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR 28.12.2000, n. 445 sul modello allegato alla domanda, attestante l’iscrizione all’albo professionale e al registro dei revisori legali istituito presso il Ministero dell’Economia e Finanze, l’insussistenza di cause di ineleggibilità, inconferibilità, incompatibilità o conflitto d’interessi previste dal D.Lgs. 235/2012, dal D.Lgs. 39/2013, dal TUEL D.Lgs. 267/2000, dagli artt. 2399 e 2409 quinquies del Codice Civile e dalla deliberazione del Consiglio comunale n. 41 del 16 luglio 2019
– fotocopia della carta d’identità in corso di validità.

Le domande, indirizzate al Sindaco della Città di Rivoli, possono essere inoltrate a mano all’Ufficio protocollo (corso Francia 98, Rivoli – Orario apertura al pubblico: Lun-Mar-Mer-Gio 9,30-12,00 e 14,00-15,30 Ven 9,30-12,00) per posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: comune.rivoli.to@legalmail.it.

Le domande devono pervenire al Comune entro e non oltre venerdì 2 ottobre 2020

Avviso

Schema di domanda