I Regali di Natale acquistiamoli a Rivoli – Il sostegno del Comune alle famiglie disagiate e al commercio in crisi

I Regali di Natale acquistiamoli a Rivoli
Il sostegno del Comune alle famiglie disagiate e al commercio in crisi

Il Commercio rivolese nel suo momento più difficile ha l’Amministrazione Comunale dalla sua parte, la Giunta ha stabilito di destinare parte dei fondi del decreto Rilancio e parte della quota prevista dal Fondo Nazionale delle Politiche Sociali, entro Natale, per aiutare in modo concreto le  attività commerciali più colpite da questa seconda ondata della pandemia da COVID-19.

Oltre 200.000 euro copriranno il il bando per le microimprese che darà un contributo immediato a tutto il  commercio colpito dall’emergenza sanitaria.
Nello spirito di “Rivoli aiuta Rivoli” è prevista entro Natale, una seconda distribuzione di “Buoni Alimentari Digitali” pari a 257.000 euro per tutti i concittadini più bisognosi che potranno essere spesi in qualsiasi attività alimentare della città convenzionata .
Saranno emessi inoltre dei “Buoni di Natale” sempre digitali spendibili unicamente nei negozi di vicinato non alimentari di Rivoli.

Tutti i requisiti di ammissibilità e le procedure di richiesta e di accreditamento, anche per chi non è digitale, saranno resi noti nei  prossimi giorni.

Abbiamo deciso di concerto con il Sindaco Tragaioli, l’Assessore al Bilancio Danilo Fornaro e la Giunta un importante ed immediato sostegno al commercio cittadino – dichiara Paolo Dabbene Assessore al Commercio del Comune di Rivoli – per  sostenere la difficile ripresa per chi ha  avuto un consistente  calo di fatturato.
Sia i “Buoni Alimentari” ma soprattutto i “Buoni di Natale” rappresentano un utile strumento per aiutare i cittadini in difficoltà ma allo stesso tempo un sostegno per i nostri esercizi commerciali, cercando di scoraggiare gli acquisti via e-commerce.
Ritengo che queste iniziative possano essere un importante aiuto a sostegno delle famiglie e delle imprese commerciali in una logica di premialità rispetto al territorio” .