La salvaguardia del lavoro a Rivoli è una priorità – Pieno supporto dell’Amministrazione rivolese al commercio, all’artigianato e alle imprese

LA SALVAGUARDIA DEL LAVORO A RIVOLI E’ UNA PRIORITA’ 

PIENO SUPPORTO DELL’AMMINISTRAZIONE RIVOLESE  AL COMMERCIO, ALL’ARTIGIANATO E ALLE IMPRESE

“E’ tanto attesa la Fase 2 ma il mondo del commercio, dell’artigianato e degli esercizi pubblici si sta avvicinando con preoccupazione con il timore di non riuscire a sostenere la ripartenza – dichiara Andrea Tragaioli Sindaco di Rivoli – il nostro “Servizio Imprese” è già attivo e si stanno canalizzando le varie richieste per sostenere le imprese rivolesi e per affrontare la seconda sfida complessa dopo quella sanitaria portata dal Coronavirus, quella economica e finanziaria. Non dobbiamo lasciare indietro nessuno ”.

“Abbiamo di recente incontrato i rappresentanti territoriali di Ascom, CNA, Confesercenti – puntualizza l’Assessore al Commercio, Industria, Artigianato e Lavoro Paolo Dabbene – e ci siamo confrontati per concordare una politica di supporto al commercio e all’artigianato rivolese che nelle prossime settimane porterò in Giunta. Questa emergenza del Coronavirus ha riposizionato delle priorità e la salvaguardia del lavoro è diventata assolutamente centrale nelle politiche di questa amministrazione”.

Il “Servizio Imprese” gestito in collaborazione con il Patto Territoriale potrà contare anche del supporto delle associazioni di categoria.

Durante la video-conferenza abbiamo discusso di azioni concrete rivolte all’accesso al credito, lo sviluppo di progetti promossi da questa amministrazione, per sostenere riconversioni e
l’attivazione di nuovi codici Ateco per trovare nuove soluzione di sostegno alle attività commerciali e artigianali.

E’ allo studio anche una soluzione digitale promossa dal Comune di Rivoli per la vendita on line degli esercizi commerciali rivolesi, un’azione mirata per valorizzare e supportare il commercio di vicinato ancora una volta “Rivoli aiuta Rivoli”.

In relazione alle disposizioni che verranno indicate dai prossimi Decreti della Presidenza del Consiglio e della Regione Piemonte relativi alla riapertura l’Amministrazione di Rivoli intende creare un vademecum insieme alle associazioni di categoria da concordare con le Forze dell’Ordine in modo tale da avere un’unicità di interpretazione sui protocolli da rispettare.

Intanto la Giunta ha deliberato una moratoria per sanzioni ed interessi per tardivo pagamento del canone occupazione suolo pubblico e dell’imposta di pubblicità, oltre alla sospensione del versamento delle rate dei piani di rientro concessi per il pagamento dei tributi locali.