Occupazione suolo pubblico -Trasloco

Occupazione suolo pubblico permanente

Occupazione suolo pubblico temporanea

Occupazione suolo pubblico temporanea ed ordinanza per manifestazioni

 

INFORMAZIONI GENERALI PER I TRASLOCHI

Al fine di semplificare e velocizzare le occupazioni temporanee del suolo pubblico per l’esecuzione dei traslochi, sono stati individuati i due seguenti procedimenti:

– SEMPLIFICATO

– ORDINARIO

Procedura Semplificata

Procedimento semplificato in regime di autocertificazione previsto nei casi in cui il posizionamento del/i mezzo/i interessi esclusivamente stalli di sosta e/o aree pedonali e/o aree verdi e non comporti modifiche della circolazione stradale.

Almeno 48 ore prima del trasloco dovrà essere inviata apposita comunicazione al Comune e posata la segnaletica di divieto di sosta con rimozione forzata; il procedimento comporta il pagamento del canone di occupazione suolo pubblico (C.O.S.A.P.)

Per istruzioni e modulistica: Trasloco procedura semplificata – occupazione suolo pubblico temporanea

Procedura Ordinaria

Procedimento ordinario (30 gg) in regime di autocertificazione previsto nei casi in cui il posizionamento del/i mezzo/i non riguardi stalli di sosta o aree pedonali o aree verdi, bensì la carreggiata (parte della strada destinata allo scorrimento dei veicoli) e si renda di conseguenza necessaria una modifica temporanea della viabilità (restringimento carreggiata, senso unico alternato, chiusura al transito), che dovrà essere disposta con specifica ordinanza a cura dell’Ufficio Tecnico del Traffico.

Per istruzioni e modulistica: Trasloco procedura ordinaria – occupazione suolo pubblico temporanea