Sollecito risposta alla Lettera inviata al Presidente del Consiglio Conte e al Ministro Azzolina

In data 30 giugno 2020 ebbi modo di scrivervi per avere maggiori delucidazioni su come garantire la ripartenza delle scuole primarie dell’infanzia nel Comune che sto amministrando.Constato con rammarico che non ho ricevuto ad oggi alcuna risposta e nonostante un’assidua lettura dei giornali, mi permetto di evidenziare che poco è stato chiarito sulle perplessità di noi amministratori e delle direzioni scolastiche , oltre dei comitati genitori.
Ebbi modo di scrivere che Il tema scuola è al centro della nostra attività amministrativa e che c’è molta attesa da parte dei genitori di conoscere come sarà la ripartenza nei plessi scolastici dei propri figli anche alla luce delle linee guida da voi indicate.Il 31 luglio ho convocato quella che mi auguro possa essere una decisiva riunione con le direzioni scolastiche al fine di sottoscrivere un protocollo di intenti per la riapertura delle scuole a Rivoli, Comune di quasi 50.000 abitanti alle porte di Torino.
In occasione di quella data sarei lieto di poter leggere una lettera del Ministro dell’Istruzione che possa sancire un percorso che permetta di concordare una riapertura con il tempo scuola definito, con il tempo pieno garantito dal Ministero, il servizio mensa e un supporto ai costi di trasporto per la “Scuola Diffusa” sul territorio.
Illustre Presidente del Consiglio, Illustre Ministro all’Istruzione vi sarei grato di supportare la mia azione amministrativa e di tutti i Sindaci con un chiaro Decreto Scuola che possa permetterci di dare informazioni certe alle famiglie per consentire loro di poter organizzare la ripartenza scolastica conformemente ai loro impegni lavorativi e di gestione familiare.

Distinti saluti

Andrea Tragaioli

Sindaco di Rivoli (To)