Ambiente

Principali Competenze

I servizi di raccolta dei rifiuti urbani ed assimilati agli urbani e di nettezza urbana sono svolti dall’azienda pubblica:

CIDIU Servizi S.p.A.

Via Torino 9 – 10093 Collegno (TO)
Tel 011-4028111 – Fax 011-4028222
Numero Verde 800-011651
protocollo@cert.cidiu.to.it

info@cidiu.it

Codice fiscale e partita IVA 06756810013

Sito Internet https://www.cidiu.it/

App Cidiu4U disponibile su Google Play e App Store

Carta della qualità dei servizi:

https://cidiu.it/carta-dei-servizi/

Regolamento comunale di gestione dei rifiuti urbani ed assimilati agli urbani: INSERIRE

RACCOLTA DIFFERENZIATA:

Zone e orari di raccolta – mappa zone di raccolta

Cliccare sul link sottostante per consultare il calendario delle raccolte in occasione dei giorni festivi per l’anno in corso:

https://www.cidiuservizi.to.it/comune-di-rivoli/

Cliccando sul link sottostante è possibile accedere alle pagine del sito internet di Cidiu Servizi dedicate alla raccolta differenziata:

https://cidiu.it/cidiu-servizi-spa/comune-di-rivoli/

Cliccando sul link sottostante è possibile consultare i dati sull’andamento delle raccolte differenziate dell’anno in corso e degli anni passati:

https://cidiu.it/dati-rd/

I CENTRI DI RACCOLTA – ECOCENTRI

CENTRO DI RACCOLTA DI VIALE RAVENSBURG:

giorno

mattina

pomeriggio

lunedì

CHIUSO

13,00 – 18,00

martedì

CHIUSO

13,00 – 18,00

mercoledì

CHIUSO

13,00 – 18,00

giovedì

CHIUSO

13,00 – 18,00

venerdì

CHIUSO

13,00 – 18,00

sabato

CHIUSO

13,00 – 18,00

domenica

CHIUSO

CHIUSO

Per conferire i rifiuti presso il centro di Viale Ravensburg è consigliabile prenotare l’appuntamento chiamando il numero verde CIDIU 800011651; la prenotazione non è obbligatoria ma consente la precedenza sugli utenti non prenotati.

CENTRO DI RACCOLTA DI VIA ASTI 94/A:

giorno

mattina

pomeriggio

lunedì

9,30 – 13,00

CHIUSO

martedì

9,30 – 13,00

CHIUSO

mercoledì

9,30 – 13,00

14,00 – 18,00

giovedì

9,30 – 13,00

CHIUSO

venerdì

9,30 – 13,00

14,00 – 16,00

sabato

9,30 – 13,00

14,00 – 18,00

domenica

CHIUSO

CHIUSO

Alla pagina https://cdrasti.triapp.it/ sono disponibili informazioni aggiornate circa lo stato di riempimento dei contenitori ed altre informazioni utili.

POSSONO CONFERIRE I PROPRI RIFIUTI AI CENTRI DI RACCOLTA I SEGUENTI UTENTI:

  • utenti domestici iscritti al ruolo per il pagamento della TARI, esibendo la propria tessera sanitaria;

  • trasportatori delegati da privati cittadini iscritti al ruolo per il pagamento della TARI, esibendo copia del documento di identità del privato cittadino presso il quale hanno prelevato e/o prodotto il rifiuto che intendono conferire, accompagnata da delega scritta su modulo riportante i dati del delegante, la qualità, quantità e provenienza del rifiuto da conferire, firmata e datata in originale;

  • utenze non domestiche iscritte al ruolo per il pagamento della TARI, esibendo l’apposito badge rilasciato dall’Ufficio Ambiente (le aziende che ne siano ancora sprovviste devono contattare l’Ufficio Ambiente al n. 0119513404, oppure inviando una mail all’indirizzo ambiente@comune.rivoli.to.it per il ritiro del badge).

Nella tabella sottostante sono indicate le tipologie di rifiuti conferibili ed i limiti al conferimento previsti per alcune tipologie.

Gli utenti non domestici non possono conferire ai centri di raccolta rifiuti classificati come pericolosi (contrassegnati nella tabella con un asterisco in corrispondenza del codice CER).

Per altre informazioni si prega di consultare il Regolamento per la gestione dei centri di raccolta comunali

Regolamento cdr con estremi approvazione

Allegato 1 tabella qualitativa e quantitativa

Gli operatori del Numero Verde CIDIU sono a disposizione per:

  • informazioni
  • prenotazione servizi
  • richieste contenitori
  • segnalazioni di disservizi
  • prenotazione accesso al centro di raccolta di Viale Ravensburg

800 011 651

dal Lunedí al Giovedí dalle 8,30 alle 16,30 e il Venerdí dalle 8,30 alle 15,00.

In alternativa è possibile inviare un’e-mail all’indirizzo numeroverde@cidiu.it oppure compilare il form presente alla pagina web https://cidiu.it/cidiu-servizi-spa/numero-verde/

Con il compostaggio si imitano i processi naturali di microorganismi che decompongono e trasformano
la sostanza organica restituendola al ciclo naturale della “vita”.
Le componenti meno decomponibili che rimangono costituiscono l’humus, preziosa fonte di
nutrimento e crescita per le piante assicurandone la fertilità del suolo.
Gli scarti organici costituiscono un terzo dei rifiuti cittadini.
Raccogliere e recuperare gli scarti organici per trasformarli in compost significa produrre un concime
naturale da riutilizzare nel proprio orto o giardino oppure nelle fioriture in vaso.

COSA COMPOSTARE
Gli scarti, i residui e gli avanzi di ogni tipo organico biodegradabile sono le categorie di rifiuti idonei
alla produzione di compost, poiché decomponibili dai microrganismi.
Da evitare rifiuti non biodegradabili o contaminati da sostanze tossiche o nocive.
I rifiuti di vetro, carta, plastica, alluminio sono conferiti nella forma di “raccolta differenziata” rivolta
ad attuare specifici trattamenti di recupero “meccanizzato”.

COME COMPOSTARE
La collocazione ideale del cumulo sarebbe all’ombra di alberi in estate che perdono le foglie in inverno,
in maniera tale da non seccare il materiale organico nel periodo estivo e favorire invece le reazioni di
biodegradazione nella stagione invernale.
Una miscela adeguatamente mista di rifiuti organici più umidi con quelli meno umidi fornisce le
equilibrate condizioni necessarie alle attività di decomposizione dei microorganismi, di umidità ottimale
e garantisce la porosità necessaria al ricambio dell’aria e pertanto dell’ossigeno utile al processo di
degradazione.
E’ pertanto necessario che il cumulo sia umido ma non bagnato e altresì non compatto e questo è
ottenibile mediante l’aggiunta di materiale grossolano ad esempio ramaglie, foglie secche o pezzetti di
cartone nonchè rivoltando e smuovendo il cumulo periodicamente per favorirne la circolazione dell’aria.
Il processo di compostaggio è naturale perchè il merito della trasformazione della materia organica è
dei batteri presenti negli scarti che la degradano. Per questo processo i batteri necessitano dell’ossigeno
presente nell’aria. In carenza di ossigeno si generano altri microrganismi e relativi fenomeni di
fermentazione e putrefazione, con produzione di sostanze maleodoranti.

PERCHE’ COMPOSTARE
La raccolta dei rifiuti organici destinandoli alla generazione di compost domestico :
– riduce la quantità di rifiuti organici
– rientra nel concetto di “buona pratica” per la riduzione a monte della produzione di rifiuti
urbani destinati allo smaltimento in discarica o impianto di recupero
– riduce l’impatto ambientale delle attività legate allo smaltimento dei rifiuti quali ad esempio il
trasporto su gomma degli stessi
– riduce i costi di smaltimento
– valorizza il ciclo integrato dei rifiuti
– contribuisce a migliorare le proprietà fisiche, chimiche e biologiche di un terreno derivando
dalla trasformazione naturale di scarti organici normalmente voluminosi in terriccio fertile
nonché ottimo fertilizzante ecologico per l’orto o il giardino;
– contribuisce a limitare l’uso di fertilizzanti chimici
– contrasta l’impoverimento del suolo
… e non dimentichiamo
… che è un modo pratico e concreto di aiutare la Natura e l’Ambiente
perchè è il risultato di un processo interamente naturale !!!

 

Modulistica per adesione

Modulistica per recesso

https://cidiu.it/cidiu-servizi-spa/comune-di-rivoli/

PIANO DI CLASSIFICAZIONE ACUSTICA

REGOLAMENTO ACUSTICO

MODULISTICA:

Istanza semplificata deroga rumore

Istanza Ordinaria deroga rumore

Segnalazioni

PROTOCOLLO ANTISMOG – sono in vigore le misure stabili ed emergenziali contro l’inquinamento atmosferico che recepiscono le limitazioni al traffico veicolare e le altre azioni di contenimento delle emissioni, per il miglioramento della qualità dell’aria:

Ordinanza

Cartografia

Elenco vie – il territorio interessato dalle limitazioni alla circolazione veicolare è limitato al centro abitato del Comune, così come definito dall’art. 3 comma 1 punto 8 del d.lgs 285/92, con l’esclusione delle due frazioni di Bruere e Tetti Neirotti, e fatta eccezione per le seguenti strade che permettono l’accesso ai parcheggi comunali di interscambio e la circonvallazione della città per gli utenti della strada che transitato nel territorio comunale:

  • i tratti delle autostrade o delle tangenziali insistenti sul territorio cittadino;
  • strada statale 25/Corso Susa, dal confine comunale fino all’intersezione con Via Alpignano;
  • l’intero tratto di Corso Allamano insistente sul territorio comunale;
  • l’intero tratto di Corso Einaudi;
  • l’intero tratto di Corso Francia;
  • l’intero tratto di Corso Primo Levi;
  • Via Villarbasse e Via Rivalta, dai confini comunali sino all’intersezione con Corso Primo Levi;
  • Via Alpignano, da Corso Susa fino al confine con Alpignano;
  • Via Rosta e Corso De Gasperi, dai confini comunali fino all’ingresso della tangenziale;
  • Via Bruere dalla frazione Bruere a Corso Francia;
  • il tratto della strada provinciale 177 insistente sul territorio comunale;
  • Corso IV Novembre dalla frazione Tetti Neirotti al Corso Allamano;
  • Strada Moncalieri e strada provinciale 175 dal Corso Allamano al confine comunale.

Semaforo

Report giornaliero delle emissioni

Mappa dei comuni della Città Metropolitana interessati dal blocco del traffico

TERMOVALORIZZATORE DEL GERBIDO:

Comitato locale di controllo

Sito TRM

PUNTI ACQUA SMAT

QUALITÀ’ DELL’ACQUA

MODULISTICA SCARICO REFLUI NON IN FOGNATURA

COMPETENZE DEL COMUNE

PROCEDURA PER L’ACCERTAMENTO DELLA PRESENZA DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

SEGNALAZIONI

PROCEDIMENTI PAESAGGISTICA:

Autorizzazione paesaggistica ordinaria

Autorizzazione paesaggistica semplificata

Compatibilità paesaggistica

Parere L.R. 56/77

MODULISTICA

NORMATIVA

PPR

COMPETENZE DEL COMUNE

COSA FARE IN CASO DI RITROVAMENTO DI UN ANIMALE

COLONIE FELINE

GATTI SMARRITI

ADOZIONE CUCCIOLI

COSA FA IL COMUNE

PROGETTO REGIONALE DI LOTTA ALLA ZANZARA TIGRE

PROCESSIONARIA DEL PINO

CIMICI

SEGNALAZIONI

COSA FA IL COMUNE

PROGETTO VIVO:

Bici in tasca

Contributi per l’acquisto di bici a pedalata assistita

Una bici per tutti

PROGETTO CO&Go – Car Pooling

CAR SHARING

ENERGIA:

Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES)

ELETTROMAGNETISMO:

Regolamento per la localizzazione degli impianti radioelettrici

AREE NON METANIZZATE:

Cartografia

Modulistica richiesta attestazione

EDUCAZIONE AMBIENTALE:

Cascinotto Miscarlino

Piano dell’Offerta Formativa

TERRE E ROCCE DA SCAVO:

Modulistica ARPA

 

Contatti Ufficio Ambiente

Arch. Antonio GRAZIANI, e-mail Antonio.Graziani@comune.rivoli.to.it

Articoli principali

Ambiente, News 20 Nov 2020
Sospensione dal 20 novembre al 3 dicembre delle misure emergenziali temporanee per la limitazione delle emissioni (il semaforo antismog)
Leggi di più  
Ambiente, News 24 Lug 2020
AVVISO: 2° Ciclo di trattamenti contro le zanzare nelle caditoie pubbliche dal 27 al 30 luglio
Leggi di più  
Ambiente, News 16 Giu 2020
Riapertura al pubblico delle aree gioco attrezzate di parchi e giardini da MERCOLEDÌ 17 GIUGNO
Leggi di più